06/10/2016 Dove sono nel mondo uomini come Shimon Peres?

di Redazione

Fonte: Famiglia Cristiana

Una riflessione di Andrea Riccardi sulla scomparsa di Shimon Peres, uomo del dialogo e della pace

Di fronte al feretro di Shimon Peres, lo scrittore israeliano Amos Oz si è chiesto: «Dove sono oggi gli uomini come Peres?». Lo ha fatto innanzi a una platea di leader mondiali, tra cui il primo ministro d’Israele, Benjamin Netanyahu. Una domanda vitale in un mondo in cui tante crisi si aprono ma si ha poco coraggio di cercare soluzioni. Purtroppo quella tra israeliani e palestinesi è ancora aperta. Dove sono oggi gli uomini come Peres? L’ex presidente ha guardato lontano, ha saputo combattere, ha amato Israele, ma si è rivolto al mondo: ha certo commesso errori, ma soprattutto ha avuto il coraggio della pace. Oz ha detto di lui: «Inciampava perché guardava in alto». Il suo libro, “Il Nuovo Medio Oriente”, pubblicato nel 1993, dopo l’accordo con i palestinesi, manifesta una visione di pace e sviluppo, non solo per Israele, ma per l’intera regione.

Peres era nato nel 1923 in una delle comunità ebraiche in Polonia, minacciate dall’antisemitismo. La famiglia scelse la via dell’aliyah, il ritorno nella Terra (di Israele), dove il piccolo Shimon arrivò cinque anni prima che Hitler conquistasse la Polonia. Militare, poi politico, capace di decisioni contrastate, ministro di vari dicasteri, primo ministro e uomo di pace, tanto da meritare – a seguito degli accordi di Oslo con i palestinesi – il premio Nobel per la pace nel 1994. Infine, dal 2007 al 2014, presidente della Repubblica.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO >

 

Tag: , , , , ,