12/07/2019 Tra Papa Francesco e Putin, un dialogo su temi chiave del panorama internazionale

di Redazione

Fonte: Famiglia Cristiana

Il Papa è contrario alla marginalizzazione della Russia dalla comunità internazionale, sa che il presidente russo è un interlocutore chiave, non solo per il dialogo con le Chiese d’Oriente. L’editoriale di Andrea Riccardi

Papa Francesco ha ricevuto il 4 luglio Vladimir Putin in un lungo incontro di cinquantacinque minuti, il terzo in sei anni. Nonostante il presidente russo abbia reso visita alle autorità italiane, sembra che l’incontro vaticano rivesta una primaria importanza ai suoi occhi. Perché? In fondo sono due figure diverse, espressive di modi differenti d’intendere il cristianesimo. Putin, che non ha indulgenza verso la cultura liberaldemocratica, si radica nell’intreccio tra fede ortodossa e missione nazionale della Russia, difendendo i valori tradizionali. A lui fanno riferimento quanti in Europa esaltano l’identità nazionale e cristiana contro l’immigrazione. Papa Francesco è sensibile al dramma dei migranti: predica una fede cristiana che ha il povero al centro ed è preoccupato per la minaccia di una «Terza guerra mondiale a pezzi».

CONTINUA A LEGGERE >

Tag: , , , , ,